Si fingono clienti, ma la aggrediscono e le rubano i soldi. Una brutta nottata per una prostituta romena nei pressi del distributore di benzina vicino alla chiesa Santa Fara nel quartiere Picone.

La donna, intorno la mezzanotte, è stata attirata da un uomo che, dopo aver ricevuto il servizio richiesto, le ha detto che c’erano altri 3 amici interessati al suo operato.

Una volta in macchina, la ragazza è stata colpita dietro la testa con il calcio della pistola. I ladri le hanno strappato la borsa, poi lanciata dall’auto in fuga, e rubato 50 euro.

Sul posto, oltre a due volanti della Polizia, sono intervenuti gli operatori del 118 per curare la donna. La prostituta, in seguito ai colpi, ha riportato una ferita e un bernoccolo dietro la nuca.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here