Due persone, a bordo di un ciclomotore, questa sera poco dopo le 20, hanno tentato di rapinare il supermercato Eurospin al quartiere San Paolo. Pistola in pugno, i rapinatori hanno fatto irruzione nel locale minacciando la cassiera: “Stasera vi facciamo un regalo”. I due non sapevano che ne piazzale, nascosti in un furgone, c’erano due tiratori scelti della Polizia. Un servizio anti rapina voluto dal questore, che ha deciso di tenere sotto controllo luoghi e obiettivi sensibili. La cassa non si apriva e i rapinatori hanno perso la testa. Qualcuno racconta di spari anche prima dell’intervento degli agenti. I poliziotti hanno fatto irruzione, innescando un conflitto a fuoco con i malviventi.

Uno dei rapinatori, Rinaldo Putignano di 21 anni, è stato raggiunto da alcuni colpi di pistola al petto e trasportato all’ospedale del quartiere dove è ricoverato con prognosi riservata. L’altro, Gennaro Valletta di 19 anni, anch’egli pregiudicato del posto, è stato bloccato e condotto in questura. Lievemente ferito anche uno degli agenti. Momenti di panico all’interno dell’esercizio commerciale. In quel momento c’erano alcuni clienti. Una mamma e la sua bambina si sono riparate sotto un carrello, altri clienti erano nascosti dove hanno trovato riparo. Un cardiopatico è stato soccorso dal personale del 118.

Secondo alcune indiscrezione pare che i due poco prima avessero tentato di mettere a segno un altro colpo a Palese. Sul luogo della sparatoria è intervenuto il servizio di indagini scientifiche della Polizia. Sono stati trovati più di una decina di bossoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here