Seduto sulla panchina con le braccia aperte, quasi come se fosse la riproduzione in chiave moderna del Cristo in croce. Melchiorre, conosciuto da tutti come Rino, è il nuovo protagonista della nostra rubrica “Bari a torso nudo”.

Senza maglietta e con i pantaloncini arrotolati quasi all’altezza dell’inguine, abbiamo beccato Rino sulla panchina del molo Sant’Antonio. La sua posizione ci ha incuriositi e per questo siamo andati a disturbare il suo momento di pura meditazione.

Melchiorre è riuscito a ritagliarsi una mezz’ora per dedicarsi alla tintarella. “Sono sempre indaffarato tra i nipotini e i vari impegni, ma oggi mi sono dedicato qualche minuto per prendere un po’ di sole”.

Dal tau al collo capiamo che è un fervente cattolico. Per questo motivo gli abbiamo chiesto un messaggio per diffondere speranza. “Auguro ai baresi in primo luogo, ma anche a tutti gli italiani, una serena estate soprattutto dopo quello che abbiamo passato per il covid-19”. Con la benedizione di Rino, andiamo in pace.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here