Tfa attivo entro giugno 2012, i numeri della Puglia: sarà la svolta?

(28 febbraio 2012) BARI – Tirocinio formativo attivo sì o tirocinio formativo attivo no? Una domanda che molti laureati si sono posti e si pongono nella speranza che la tanto agognata laurea possa portarli al traguardo sperato: l’insegnamento. Notizie confuse si sono susseguite in questo periodo, con laureandi e laureati in attesa di risposte per il futuro. Sembra finalmente giungere una risposta. Il Miur prevede di avviare le prove di accesso al Tfa entro e non oltre giugno 2012. Reso noto il numero dei posti disponibili per le immatricolazioni al Tfa. Ma è davvero un passo in avanti?

Ulteriore riduzione del servizio di pulizie presso le sedi dell’Università di Bari

Le scriventi OO.SS., nonostante i reiterati incontri, al fine di discutere della posizione dei circa 170 lavoratori attualmente impegnati nell’appalto servizio di pulizie presso l’Università di Bari e Taranto che da novembre 2010 ad oggi hanno subito una serie di riduzioni per un totale del 36% degli orari di lavoro, oltre che del danno economico-sociale che ha causato tale riduzione ai lavorati (ad oggi guadagnano 400 euro al mese) e alle rispettive famiglie, la maggior parte monoreddito.

Bari, FEI: Comune è partner di otto progetti

Considerato l’impegno di fare del proprio territorio un luogo di convivenza pacifica fra differenti culture attraverso il perseguimento di politiche di inclusione sociale, prevedendo reti di accoglienza con il compito di promuovere iniziative culturali, di ricerca, di educazione e di informazione, l’amministrazione comunale parteciperà, in qualità di partner, alla presentazione di otto progetti candidati a ottenere finanziamenti dal Fondo Europeo per l’Integrazione (FEI), nell’ambito del “Programma quadro sulla solidarietà e gestione dei flussi migratori per il periodo 2007-2013” dell’Unione Europea.

Bari è tra le “100 piazze d’Italia contro i caccia F-35”: petizione sabato in via Sparano

(24 febbraio 2012) BARI - Ci sarà anche Bari tra le "100 piazze d'Italia contro i caccia F-35", la campagna per la riduzione delle spese militari che domani 25 febbraio interesserà tutta Italia. Sabato, dalle 10 alle 22, sarà possibile firmare in via Sparano, nei pressi della chiesa di San Ferdinando, una petizione per opporsi all'acquisto dei contestati F-35, paventato nei giorni scorsi dal ministro della Difesa Giampaolo Di Paola.

Om Carrelli Elevatori, l’azienda chiude: futuro incerto per 290 dipendenti

(22 febbraio 2012) BARI – La “Om Carrelli Elevatori”, azienda leader italiana nel settore del movimento terra che fa parte del gruppo internazionale Kion, che conta 290 lavoratori, entro marzo chiuderà la sede di Modugnom in provincia di Bari, per trasferirsi in Germania, ad Amburgo.

Trenitalia, la Puglia contro la politica dei tagli: Vendola incontra il ministro Passera

(22 febbraio 2012) ROMA – Continua la “battaglia” dei collegamenti ferroviari tra la Regione Puglia e Trenitalia. Nella giornata di ieri si è tenuto un incontro ufficiale tra il governatore pugliese Nichi Vendola, l'assessore regionale Guglielmo Minervini e il Ministro delle Infrastrutture Corrado Passera per discutere di nuove proposte di mobilità pubblica.

Amiu, al via a Bari la raccolta differenziata a punti

(21 febbraio 2012) BARI - A Palazzo di Città, questa mattina, è stata presentata la nuova iniziativa dell'Amiu "Chi differenzia ci guadagna". Una sorta di raccolta punti per incentivare la popolazione a fare raccolta differenziata dei propri rifiuti, ricevendo anche dei piccoli premi.

Truck Center, 4 anni dopo: Molfetta ricorda la strage

(21 Febbraio 2012) MOLFETTA - «A quattro anni dalla tragedia non è ancora stata fatta giustizia». Non usa mezzi termini Biagio Sciancalepore, padre di Stefano, una delle cinque vittime della strage della Truck Center che scosse Molfetta il 3 marzo 2008. Tutti morirono per aiutarsi a vicenda, storditi dall'inalazione di acido solfidrico durante il lavaggio di una cisterna.

Legambiente, domani presentazione dossier sulle bombe chimiche nell’Adriatico

(20 febbraio 2012) ROMA – Sarà presentato domani, presso la sala ex Hotel Bologna del Senato della Repubblica, a Roma, il dossier di Legambiente sulla presenza delle “bombe chimiche” sul territorio italiano: “Armi chimiche: un’eredità pericolosa. Mappatura, monitoraggio e bonifica dei siti inquinati dagli ordigni della seconda guerra mondiale”. L’associazione ambientalista e il Coordinamento Nazionale Bonifica Armi Chimiche fanno dunque il punto della situazione su un’eredità bellica che minaccia le nostre acque, quelle del basso Adriatico in particolare, con Bari e Molfetta coinvolte più da vicino.

Chocolando in tour: il comandante dei vigili risponde alle polemiche

In riferimento alle vicende riguardanti la manifestazione “Chocolando...in tour 2012”, il Comandante della Polizia municipale Stefano Donati precisa quanto segue:

Comunicati Stampa

Gli Ultimi Articoli