Qualche giorno fa una signora ha avvertito un malore mentre era in coda per delle pratiche all’ufficio dell’Inps sul lungomare. Sarà stato per la lunga attesa in piedi, sarà stato per il caldo insopportabile, la donna non si è sentita bene ed è stato necessario l’intervento del personale sanitario del 118.

Due bravi samaritani, ognuno autonomamente, quando hanno capito cosa stesse succedendo, hanno subito chiamato la centrale operativa, che ha preso le segnalazioni e inviato sul posto due ambulanze. Lo stupore dei due equipaggi è stato grande quando, arrivati sul posto, si sono resi conto di essere intervenuti per lo stesso caso.

La donna per fortuna sta bene, ma quanto accaduto ha messo in evidenza quanto sono importanti le indicazioni fornite dai cittadini quando chiamano il 118. Più sono precise e meglio è, per una serie di motivi.

Intanto, perché si evitano inutili, possibili sovrapposizioni come nel caso specifico; due equipaggi fuori contemporaneamente per un unico intervento significa rischiare di lasciare scoperta un’altra possibile emergenza, e potrebbe trattarsi di una vita da salvare.

Inoltre, indicazioni precise e dettagliate possono agevolare il lavoro di chi risponde al telefono, prima, e gli equipaggi, poi, per raggiungere il posto nel minor tempo possibile, e anche questo potrebbe fare la differenza tra una vita salvata e una purtroppo persa.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here