Una discarica abusiva all’interno della vecchia centrale idroelettrica di proprietà di Acquedotto Pugliese nelle campagne di Grumo Appula. Dopo il nostro servizio i consiglieri del M5S Antonio Trevisi e Mario Conca presenteranno un’interrogazione indirizzata all’assessorato all’ambiente per sapere se Aqp abbia avviato i lavori bonifica, viste anche le numerose richieste in tal senso giunte dall’amministrazione comunale.

“Il sito è ormai un vero e proprio cimitero di pneumatici, amianto e rifiuti abbandonati – spiegano i pentastellati – ed è di prioritaria importanza verificare le responsabilità di Aqp valutando la possibilità di attuare delle sanzioni. Abbiamo comunque inviato una PEC di sollecitazione all’Ente per denunciare la grave situazione e chiedere chiarezza in merito allo stato di contaminazione dell’ex centrale e per sapere quali provvedimenti si intendano adottare per la sua bonifica, eliminando una volta per tutte un grave problema ambientale che sta affliggendo la comunità di Grumo”.

“I rifiuti abbandonati abusivamente – concludono – si sono infatti accumulati fino a diventare una discarica a cielo aperto e molti di questi vengono anche periodicamente bruciati contaminando tutto l’ambiente circostante, con un impatto rilevante sul territorio in termini di rischio sanitario ed ambientale. Bisogna intervenire immediatamente per tutelare il territorio e la salute dei cittadini”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here