“L’area mercatale di Canneto è attualmente un’area di cantiere. Quindi il mercato lì non si può fare”. Così il sindaco di Adelfia, Vito Antonio Antonacci, si è espresso sulla diatriba che vede ancora una volta contro i due quartieri Montrone e Canneto. Il mercato cittadino, che fino ad oggi si è tenuto ogni martedì in maniera alternata prima in un rione, poi nell’altro, probabilmente avrà una collocazione unica.

“Sarebbe utile immaginare l’unificazione dei mercati per consentire che se ne faccia uno e bene. La prima riflessione è quella di immaginare una zona baricentrica, come la via nuova della stazione. C’è un problema nel primo tratto, non ha dimensioni tali da accogliere comodamente il transito sia dei fornitori che delle bancarelle”.

I primi ad essere tutelati devono però essere gli anziani, non tutti possono farsi centinaia di metri a piedi per raggiungere il mercato, tant’è che si era pensato a una soluzione temporanea che però permettesse a chiunque di raggiungere la zona d’interesse. “Un bus navetta – continua il Sindaco – potrebbe essere una soluzione. Ma non vogliamo creare problemi a nessuno. In via Tobagi i residenti restano reclusi durante gli orari del mercato, e non è giusto”.

E allora si sta pensando di spostare le bancarelle in via Fieno. Sì, perché se dopo la riunione con i commercianti della prossima settimana, non si riesce a trovare un accordoo resterà tutto com’è, salvaguardando le ragioni di campanile e comodità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here