Torniamo a occuparci di sfratti per morosità incolpevole, normati nel nostro ordinamento giudiziario dall’articolo 124 del 2013.

L’unione Inquilini Bari, attraverso una missiva inviata al sindaco di Bari e all’assessore al Patrimonio e Edilizia Popolare, nonché alla Prefettura, chiede una risposta motivata sulla non applicazione della legge 124/2013 e le procedure che il Comune sta applicando per risolvere la situazione del disagio abitativo.

Allo stesso tempo verrà depositata una diffida ad adempiere con contestuale inoltro alla magistratura, per la mancata applicazione della legge per chiedere al Prefetto l’attuazione della sospensione degli sfratti per morosità incolpevole.

 

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here