Subito dopo la partita contro il Trapani, sui telefonini di mezza Bari, ha iniziato a girare un file audio attraverso whatsapp. In estrema sintesi, lo sconosciuto dice che “i giocatori del Bari e qualche esponente della tifoseria si sono venduti la partita”.

Non solo. L’informazione, avuta “da persona molto attendibile”, riguarderebbe anche le presunte dimissioni presentare da mister Colantuono, il faccia a faccia violento avuto con qualche giocatore e l’intercessione di Sogliano.

Quella che a molti è sembrata solo una chiacchiera da bar, è arrivata all’orecchio del presidente del Bari Giancaspro, che è andato su tutte le furie. Il numero uno della società biancorossa non l’ha presa affatto come una buttade del tifoso arrabbiato.

L’imprenditore di Molfetta tiene molto alla sua immagine e a quella del Bari, quindi ha pensato bene di sporgere denuncia contro ignoti, nel tentativo di conoscere non solo la voce, ma anche il volto di chi ha messo in giro questa assurda voce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here