Gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno notato nella stazione di Taranto un uomo con un bagaglio voluminoso che, alla vista degli agenti, ha cercato di guadagnare velocemente l’uscita.

Tanto è bastato per procedere subito al controllo della persona sospetta. L’uomo, un 53enne algerino, è risultato così irregolare sul territorio nazionale e destinatario di un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura di Napoli.

Lo straniero doveva scontare una pena di 2 anni e 3 mesi di reclusione, oltre al pagamento di una multa di 1.000 euro, per il reato di associazione a delinquere, finalizzata al riciclaggio e alla ricettazione. L’uomo è stato arrestato e condotto presso il Carcere di Taranto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here