Epicentro della scossa di terremoto
Epicentro della scossa di terremoto

L’Italia centrale continua a tremare. Una nuova forte scossa di terremoto è stata registrata questa mattina alle 7.41 fra Umbria e Marche, in una zona già duramente colpita dagli eventi del 24 agosto e degli ultimi giorni.

Secondo l’Istituto di nazionale di geofisica e vulcanologia, la magnitudo è stata di 6.5 (dopo una prima rilevazione di 6.1) a soli 10 chilometri di profondità con epicentro tra i comuni di Castelsantangelo sul Nera (Mc), Norcia e Preci (Pg).

Il sisma è stato tanto intenso, oltre che lungo, da essere distintamente avvertito anche a centinaia di chilometri di distanza: dal nord al sud della penisola, anche in Puglia e a Bari.

Moltissime le segnalazioni arrivate da tutte la provincia. Tante anche le chiamate ai vigili del fuoco. Per fortuna non si registrano danni ma solo un po’ di paura.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here