Il talento di Giovanni Gasparro conquista Roma. I due dipinti del giovane artista pugliese raffiguranti i pontefici Pio VI Braschi e Pio VII Chiaramonti rappresentano infatti il cuore dell’esposizione incentrata sui papi dell’età napoleonica nel museo di piazza di Ponte Umberto I.

Due dipinti in apparenza diversi ma in realtà “legati” dalla presenza di una corda, simbolo dell’esperienza comune dell’esilio. Sia Pio VI che Pio VII, infatti, dovettero fare i conti loro malgrado con l’ascesa inarrestabile di Napoleone.

Insieme ai due dipinti saranno esposti anche alcuni bozzetti, utili per comprendere il processo creativo dell’artista. A corredo dell’esposizione, il Museo Napoleonico presenterà un selezionato nucleo di opere grafiche generalmente conservate nei depositi, attraverso le quali saranno illustrati aspetti e momenti differenti dei due pontificati.

La mostra, ospitata al Museo Napoleonico dal 22 marzo al 6 maggio 2018, è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here