La fine parziale del lockdown ha rimesso in movimento milioni di italiani, non tutti come sappiamo, molte attività sono ancora costrette a tenere giù la saracinesca. Ciò non toglie che si respiri una sottospecie di normalità.

Ai semafori delle strade, nuovamente trafficate dalle auto, sono tornati a farsi vedere mendicanti e lavavetri. Il coronavirus, però, non è ancora stato debellato, così qualcuno si è adeguato, altri non ancora. Guanti e mascherina dovrebbero far parte della dotazione di ordinanza, diciamo così, ma nei fatti si tratta di abitudini non ancora consolidate.

Nelle foto, per esempio, scattate sulla salita del sottovia Quintino Sella, dal lato di via Capruzzi, una ragazzina porta solo la mascherina sul viso, dei guanti monouso neanche l’ombra. Peggio ancora per il ragazzo che si offre di lavare i parabrezza, che non porta né l’una né gli altri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here