Lavora in una residenza per anziani a Sannicandro, ma in virtù della riduzione dei trasporti pubblici e dell’auto in manutenzione, una donna residente a Palo del Colle non sa come raggiungere il luogo di lavoro in orario per l’inizio turno il giorno di Pasquetta.

L’operatrice socio sanitaria, regolarmente autorizzata a uscire di casa, chiede al marito 42enne un passaggio in auto da Palo a Sannicandro. Mai e poi mai i due avrebbero immaginato in questo modo che l’uomo avrebbe violato il decreto ministeriale che obbliga tutti a stare a casa e muoversi solo per comprovate necessità. Erano soli in auto, seppure uno al fianco dell’altro secondo quanto abbiamo appreso.

L’auto con cui si sono mossi, l’unica a disposizione, era quella intestata all’azienda dell’uomo, che solo il 42enne avrebbe potuto guidare. Il viaggio da Palo a Sannicandro è stato interrotto alle 6.45 dai carabinieri di Bitetto. Nonostante tutte le possibili spiegazioni che i due hanno provato a fornire ai militari, più o meno la metà dello stipendio dell’operatrice socio sanitaria dovrà essere utilizzato per pagare la sanzione di 533 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here