Momenti di terrore nel pomeriggio in piazza Moro in seguito a una rissa a bottigliate tra un barese e un migrante. La dinamica non è chiara, ma a quanto pare uno dei due avrebbe rubato il cellulare all’altro.

Scoperto il furto, la vittima avrebbe chiesto la restituzione del telefono. Dalle parole si è passati subito ai fatti, creando il panico tra le decine di persone presenti. I due si sono affrontati prendendosi a calci e pugni.

Come se non bastasse entrambi si sono lanciati bottiglie prese dai cassonetti dei rifiuti, lanciate tra la gente impaurita. Diversi i bambini presenti, messi in salvo nel gabbiotto dell’Amtab e sui bus. Il rumore delle bottiglie infrante è stato interrotto dalle urla di alcune mamme.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri per evitare che i due, identificati, potessero ammazzarsi. Cosa che sarebbe potuta succedere perché nessuno fino a quel momento ha avuto il coraggio di intromettersi.

L’ennesima rissa fa riesplodere il problema della scarsa sicurezza di piazza Moro, residenti e assidui frequentatori chiedono un presidio efficace per evitare che ci scappi il morto, magari tra chi ha l’unica colpa di essere passato nel posto sbagliato nel momento sbagliato.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here