Si è aperta ufficialmente questa mattina l’83esima edizione della Fiera del Levante. Come da rituale, presente alla cerimonia il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, accompagnato dai ministri Teresa Bellanova, Francesco Boccia e Peppe Provenzano. Ad accoglierlo al suo ingresso, Conte ha trovato il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, e il Governatore della Puglia, Michele Emiliano.

Ad aprire la cerimonia è stato Antonio Decaro: “Alcuni dei presenti in questa sala l’anno scorso – ha detto all’inizio del suo discorso – pensarono (forse con un certo sollievo) che quello sarebbe stato il mio ultimo discorso d’apertura della Fiera del Levante. E devo confessarvi che quel pensiero, per qualche istante, ha attraversato anche me. Del resto sono cinque anni che desidero andare in fiera come ci andavo da ragazzo, mettermi i jeans, dare appuntamento agli amici alla Peroni, passeggiare per gli stand e mangiare le merendine dell’Aida. E invece, sono costretto a deludervi”.

Inizio diverso per Michele Emiliano, che ha invece puntato i riflettori sulla politica nazionale. Riferendosi allo scorso anno, ha infatti detto: “Se fossimo stati in grado di fare subito il governo formato qualche giorno fa, ci saremmo risparmiati tanta fatica inutile e piena di tragiche contraddizioni. Gli italiani sanno che l’anno scorso le trattative per la composizione di un’alleanza di cambiamento e di progresso erano avanzatissime e che saltarono in pochi secondi in una trasmissione televisiva”.

Conte, dal canto suo, ha lanciato la candidatura di Bari a ospitare il G20: “L’attività istruttoria è ancora in corso ed è molto complessa, ma prendo l’impegno a considerare con la massima attenzione la candidatura di Bari per il G20″ che l’Italia ospiterà nel 2021. Lo devo alla comunità pugliese di cui anche io faccio parte, che è sempre stata molto operosa. E lo devo ai suoi vertici, Emiliano e Decaro che hanno sempre dimostrato grande lealtà e correttezza istituzionale, grande senso di responsabilità”.

Dopo la cerimonia, l’agenda del Presidente del Consiglio è fitta di appuntamenti, che incontrerà alcune associazioni di volontariato e visiterà due mostre dedicate alle donne, allestite nei padiglioni della Campionaria.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here