A Torre a Mare gli agenti della volante in perlustrazione, hanno notato due persone sospette a bordo di un’auto. Dal controllo in movimento della targa, l’auto è risultata rubata.

Fermati e controllati, i due giovani sono stati trovati in possesso di un sistema portatile di decodificazione “Jammer” ed un altro ancora collegato alla centralina dell’auto, che aveva permesso di accenderne il motore.

I due, un barese di 25 anni e uno 26, che avevano confessato di aver appeno rubato la Fiat Punto, sono stati arrestati per furto aggravato e ristretti agli arresti domiciliari in attesa del processo.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here