I militari, in servizio perlustrativo in via Ungaretti, hanno notato un’autovettura con due ragazzi a bordo il cui conducente, dopo essere stato raggiunto da un tossicodipendente, gli cedeva “qualcosa” in cambio di una banconota. Prontamente intervenuti i militari bloccavano il “pusher” trovandolo in possesso di 10 euro appena ricevuti. La successiva perquisizione eseguita all’interno del mezzo consentiva di trovare oltre 2 grammi di hashish e un’altra dose della stessa sostanza nella sua abitazione, il tutto sottoposto a sequestro.

Tratto in arresto, il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la casa circondariale di Bari.

(Comunicato dei Carabinieri di Bari)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here