Ma dove vai, bellezza in bicicletta? Se la storica hit, cantata dal Trio Lescano, Silvana Pampani e tanti altri, fosse stata tirata fuori oggi, probabilmente il testo sarebbe stato diverso e parlerebbe di una pedalata tra le onde.

L’idea di attaccate due galleggianti ai lati della bici, non nuova in realtà dato che il sistema è stato già visto in azione un paio di anni fa, sembra sia di un pescatore, che davanti agli amici esterrefatti si è calato nelle acque di N’derre la lanze, cambiando probabilmente per sempre il senso dell’espressione “vado a fare un giro in bici in riva al mare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here