Grazie all’intervento congiunto del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, del direttore del Dipartimento regionale delle Politiche della salute e benessere sociale Giancarlo Ruscitti e del direttore generale della ASL BA Vito Montanaro, in questi giorni è stata deliberata l’aggiudicazione dei lavori di realizzazione del Nuovo Ospedale del Sud Est Barese Monopoli Fasano, affidata alla RTI Astaldi S.p.A. Guastamacchia. Un lavoro che costerà 80.5 milioni di euro.

“Esprimo soddisfazione – dichiara Michele Emiliano – in quanto con l’aggiudicazione si è riusciti a stare entro i tempi fissati e abbiamo raggiunto l’obiettivo rispettando il termine di legge statale per l’utilizzo delle risorse assegnate. Ciò conferma la capacità della Puglia di utilizzare al meglio ogni opportunità con percorsi contrassegnati da legalità e trasparenza e con il coinvolgimento delle migliori competenze”.

“Dobbiamo continuare – aggiunge Giancarlo Ruscitti – a restare concentrati sulle tappe successive in modo da realizzare, nei tempi previsti, un’opera pubblica che sarà certamente utile alla Regione Puglia ad aumentare gli standard di qualità incrementando il numero ed il livello delle strutture al servizio del diritto alla salute”.

“Sottolineo – conclude Vito Montanaro – che siamo stati chiamati a gestire il procedimento amministrativo di un’opera strategica tra le più importanti di quelle realizzate in Puglia negli ultimi anni. Operiamo perché il nuovo Ospedale di Monopoli-Fasano diventi modello nella realizzazione delle opere pubbliche, esempio dell’eccellenza della sanità e della capacità di rispondere alle esigenze dei territori”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here