Debora e Aldo sanno bene quali siano le regole per portare a spasso i loro due fidati cani, Mira e Maya, e non hanno paura della guerra dichiarata dal Sindaco agli sporcaccioni. Due ragazzi, che scopriamo futuri sposi, dovrebbero essere presi come esempio da chi invece non raccoglie le deiezioni dei propri animali, lasciando sporchi i marciapiedi.

Memori della video denuncia postata da Decaro su Facebook, abbiamo fermato i due fidanzati constatando con i nostri occhi come fossero muniti di paletta e sacchetto, utili per raccogliere gli escrementi dei fidati amici a quattro a zampe. Debora, speriamo senza h, e Aldo sanno bene come si mantiene pulita e decorosa la propria città.

print

2 COMMENTI

  1. sto fanatismo per i cani ormai è dilagante, come è dilagante la depressione, o la solitudine, pero’ sarebbe meglio farsi vedere da professionisti, invece che far i padroni di quadrupeti sgagazzanti di qua e di la, cosi per alleviare i propri malanni ai danni della citta’

  2. E con le pisciate sugli angoli dei palazzi, rigorosamente degli altri*, come la mettiamo?
    *Sì perché i proprietari dei cani, si spostano regolarmente a far fare i propri bisogni ai palazzi dei vicini e mai agli angoli della loro abitazione.
    Mi sembra di tornare nel lontano 1500, quando le persone facevano i bisogni dove ogni quando. Credo che è arrivato il momento di vietare questa cattiva, sporca e vergognosa abitudine, visto anche il numero elevato di animali domestici. Altro che paletta e bustina. Guinzaglio, museruola e pannolone OBBLIGATORIO subito!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here