Per chi vuole fare un passeggiata nella vecchia città di Egnazia e immergersi nel fascino del passato, può farlo fino al 7 agosto. Dal tramonto fino alle 23.00, il parco archeologico Egnazia a Savelletri, offrirà ai visitatori questa grande possibilità.

Grazie ad un’app, il sito archeologico verrà ipervisualizzato e si trasformerà in una grande installazione videoartistica, attraverso effetti di realtà aumentata, ologrammi e animazioni 3D che, per la prima volta in Italia, sovrapponendosi alle attuali rovine, faranno rivivere la vita quotidiana dell’antica città. Grazie alla musica e ad alcune soluzioni tecnologiche legate alla storia del luogo si creeranno un mix di sensazioni ed esperienze multi-sensoriali.

Lo spettacolo del parco sarà arricchito da moltissime altre iniziative: dagli incontri con esperti come l’archeologa Raffaella Cassano, il giornalista Carlo Freccero, il filosofo e scrittore Franco Bolelli, il regista Gennaro Nunziante agli spettacoli teatrali e ai concerti, tra cui spiccano l’unica data italiana del pianista fiammingo Wim Mertens e l’unica data europea dei californiani Tuxedomooon.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here