Storie di immigrati dal sud del mondo verso il “continente meraviglioso”; spaccati di vita di chi ce l’ha fatta, di quanti sono riusciti ad inserirsi a pieno titolo nella società italiana dopo travagliate vicissitudini e viaggi al limite dell’umano, tra clandestinità, violazione dei diritti umani e sofferenza.

Il libro si snoda attraverso altre storie di iraniani, afghani o turchi, tutte accomunate dal desiderio di «fuggire dalle persecuzioni dei dittatori, dalla rappresaglia religiosa, dalla morte per fame, o semplicemente per poter lavorare per la sopravvivenza per un domani migliore per le generazioni future».

PROGRAMMA DELLA MATTINATA:

Presentazione multimediale di testi e immagini ispirate al libro a cura delle classi II C e II D della scuola.

Performance teatrale “La vita è ancora bella” con alunni delle classi II A – II E – II H, a cura delle attrici Lucia Zotti e Monica Contini in collaborazione con il MOMArt di Adelfia

Riflessioni e domande sul libro e sui temi affrontati a cura di tutte le classi II

All’incontro parteciperanno insieme all’autore Morteza Latifi Nezami:

Reza Rashidi, coordinatore del progetto editoriale;

Elvira Zaccagnino, presidente edizioni la meridiana;

Gholam Najafi, protagonista del primo racconto del libro.

Giovedì 29 marzo 2012, ore 10-13 Auditorium Comunale Adelfia (Ba)

Per informazioni:

Antonella Lucanie

ufficio stampa edizioni la meridiana

Tel. 080/3971945

Cell. 329/8391330

ufficiostampa@lameridiana.it

www.lameridiana.it

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here