Sospendere i conflitti mondiali per un giorno al fine di consentire l’attuazione di programmi umanitari alle popolazioni colpite dalla guerra. E’ questo l’obiettivo della Giornata Internazionale della Pace, che si celebrerà a Bari sabato 5 ottobre, anche quest’anno con il Patrocinio del Comune di Bari e dalla Regione Puglia, la Fondazione Onlus For A Better World e L’Associazione non Governativa Lord Byron New Frontiers, associata al dipartimento d’informazione dell’ONU.

Facendo riferimento alla funzione complementare delle lingue come “mediatore culturale”, il Consiglio Europeo accoglie in pieno il messaggio di questa iniziativa e, per raggiungere l’obiettivo, festeggia nella stessa data la Giornata Internazionale delle Lingue Affiancando L’ONU.

Peace One Day inizierà dunque alle 16,00 al Lord Byron College, dove il celebre attore/doppiatore Luca Ward testimonial dell’evento consegnerà agli studenti meritevoli le prestigiose certificazioni di Cambridge. Alle 17 partirà la festa vera e propria, con un corteo composto da bande, danzatori e majorettes, danzatori in costumi d’epoca, giovanissimi atleti appartenenti a circoli sportivi di Bari e provincia. Il corteo si fermerà sul tratto di strada delimitato dalla Via Principe Amedeo da un lato e dall’altro dalla Via Putignani. Qui si esibiranno atleti, le bande e i ballerini con le loro performance.

L’evento si concluderà con l’esibizione di un gruppo di danzatrici e danzatori del Circolo Pugliese della Società di Danza diretto da Assunta Fanuli. I danzatori, in abito d’epoca, eseguiranno passi e figure di alcune danze di società tipiche dell’ottocento. Tante altre associazioni hanno assicurato la loro partecipazione, tra queste la Fondazione CIAO VINNY e il portale www.cittadeibimbi.it.

Tutto l’evento sarà poi pubblicato sul sito ufficiale “Peace One Day” delle Nazioni Unite, Palazzo di Vetro di New York.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here