Era scomparsa lo scorso 27 marzo dalla sua abitazione al quartiere Japigia di Bari e, subito dopo la segnalazione fatta dai familiari presso la Stazione Carabinieri Bari Japigia, la Prefettura ha attivato il Piano Provinciale di Ricerca delle Persone Scomparse.
Coordinati dal Dirigente dell’U.P.G.S.P. della Questura di Bari, Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Locale hanno avviato le ricerche della donna – una 55enne affetta da bipolarismo – in città e nelle aree agricole alla periferia del quartiere di residenza; il suo ultimo avvistamento, infatti, era stato individuato – mediante la visione dei filmati delle videocamere di sorveglianza – presso uno sportello bancomat, nei pressi della sua abitazione.
Le ricerche, cui hanno partecipato anche 6 volontari dell’ A.N.P.S. con 2 cani molecolari ed i poliziotti del IX Reparto Volo, hanno consentito di ritrovare la donna. Proprio il fiuto dei due cani molecolari ha condotto le Forze dell’Ordine presso la stazione “Bari Parco Sud” dove la 55enne, che aveva perso l’orientamento, è stata trovata in discrete condizioni di salute.
Affidata al fratello, la donna è tornata presso la propria abitazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here