La paura di ingrassare nel periodo di quarantena fa fare cose sconsiderate, come andare in una palestra che in realtà dovrebbe stare chiusa stando al Dpcm del Governo. È accaduto ad Adelfia nel rione Canneto sabato scorso.

I vicini, udendo strani rumori provenire dal centro sportivo, hanno allertato i Carabinieri. Giunti sul posto i militari, non riuscendo ad entrare nella palestra, sono stati costretti ad entrare in un’abitazione privata con il giardino comunicante.

Una volta nella palestra i carabinieri sono riusciti a bloccare i tre giovani e a identificarli. Pare che siano stati denunciati. Stando a quanto appreso dai vicini, sembrerebbe che i tre avessero caricato alcuni bilancieri in auto e che avessero le chiavi della palestra. Da quanto emerso pare i proprietari del centro non ne fossero a conoscenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here