Promuoveva la vendita di diversi tipi di farmaci, con video pubblicati su Youtube e Facebook, senza alcuna autorizzazione del Ministero della Salute.

I carabinieri del Nas di Bari hanno scoperto l’irregolarità da parte di un professionista, nativo della provincia, nell’ambito delle indagini relative alla compravendita irregolare di medicinali nell’e-commerce. Al farmacista sono state inflitte due sanzioni amministrative dal totale di 40 mila euro. 

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here