Sono dovuti fuggire a mani vuote, perché braccati dai Carabinieri, due malviventi che, poco prima, avevano saccheggiato una rivendita di materiale per l’edilizia di Acquaviva delle Fonti.

È successo a Sammichele di Bari, dove i Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, durante un servizio di perlustrazione, finalizzato alla prevenzione e repressione di furti e rapine, in transito lungo strada provinciale che collega Acquaviva delle Fonti a Sammichele, giunti nei pressi dello svincolo per la SS. 100, si sono insospettiti nel notare un’improvvisa inversione di marcia da parte di un  furgone Fiat Ducato, visibilmente carico.

Pertanto, si sono messi all’inseguimento dell’autocarro, da cui, dopo aver percorso un breve tratto di strada, sono scese due persone che si sono dileguate nei campi, approfittando del buio pesto della zona, abbandonandolo al centro della carreggiata.

Nel furgone i militari hanno trovato un carico di materiale edile, che da accertamenti esperiti nell’immediatezza dei fatti è risultato essere il provento di un furto appena commesso ai danni di un rivenditore di Acquaviva delle Fonti.

Furgone e refurtiva, per un valore pari a circa 30mila euro, sono stati restituiti all’ignaro proprietario.

Sono tuttora in corso accertamenti finalizzati all’individuazione dei responsabili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here