A guardare le immagini, il primo pensiero che viene in mente è: il conducente della C3 è stato decapitato. Le immagini, invece, raccontano un’altra verità. L’automobilista è rimasto illeso. Incredibile, ma vero. Certo, il 28enne di Bisceglie, ha riportato diversi tagli e contusioni, ma niente a che vedere con ciò che sarebbe potuto capitargli. Non una frattura, una ferita che avrebbe potuto metterne la vita a repentaglio. L’auto è uscita di strada questa mattina alle 6, poco prima dello svincolo Palese-Aeroporto, sulla statale 16 bis. Il mezzo procede a velocità sostenuta, sbatte alla barriera metallica, che si rompe. A quel punto un pezzo del guard rail ha attraversato da parte a parte l’auto, poco prima che il conducente fosse sbalzato fuori dall’abitacolo. Avesse avuto la cintura di sicurezza allacciata il biscegliese sarebbe stato tranciato in due. Un miracolo, una coincidenza, un colpo di fortuna, che conferma il detto secondo cui l’eccezione conferma la regola. Allacciate le cinture, salvano la vita e i miracoli capitano a pochi. Ad allertare i soccorritori è stato un automobilista in transito. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno portato il 28ene al Policlinico, i vigili del fuoco e la polizia, che indaga per chiarire l’esatta dinamica dell’accaduto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here