Alcuni giorni fa, nel pieno dell’emergenza mascherine, aveva donato migliaia di dispositivi di protezione individuale alla casa di riposo barese Don Guanella, all’hospice di Minervino Murge e ad alcune postazioni del 118 Barese.

L’imprenditore Mauro Messina, brand owner della Biosalus, azienda leader nella vendita di depuratori d’aria e acqua, continua ad alleviare le sofferenze di chi in questo momento di grande crisi vive momenti particolarmente difficili.

Messina ha donato 150 uova di cioccolato e colombe Pasquali alla Casa delle bambine e dei bambini. “Nessuno di noi, ognuno secondo le proprie disponibilità, può sottrarsi a tendere una mano a chi ne ha bisogno – spiega Messina -. Stiamo pensando ad altre iniziative di sostegno anche all’indirizzo degli ospedali e di alcuni imprenditori. Bisogna ripartire con slancio. In Biosalus siamo abituati a pensare al rispetto per l’ambiente e chi resta indietro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here