La canzone è sempre la stessa nel salotto della musica di via Sparano. “Ogni maledetta mattina” i commercianti sono spettatori assidui di un lurido panorama. Da un lato gli incivili fanno come se fossero a casa loro, dall’altro appare chiaro che un solo cassonetto non sia sufficiente ad accogliere tutti i rifiuti della movida barese.

Come fatto notare in passato, soprattutto nei tratti dove sono presenti pub e ristoranti, servirebbe un maggior numero di cestini e interventi più frequenti da parte dell’Amiu. Ripulita via Sparano, bisogna ripulire l’inciviltà barese.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here