Buone notizie, o almeno così sembrerebbe in prima battuta, per l’Ateneo barese. Nella classifica internazionale che esamina ogni anno le prestazioni delle università, la ‘Best Global Universities ranking’, l’Università di Bari si piazza al 392esimo posto. Un piazzamento migliore rispetto allo scorso anno, quando era in 411esima posizione.

Secondo lo stesso Ente si tratta di “una posizione di prestigio perché pone l’Ateneo barese, a livello mondiale, nel quartile più alto (top 25%)”, con un “punto di forza” che “è rappresentato dall’impatto della ricerca”.

Dicevamo, buone notizie in prima battuta. Già, perché a voler scavare più a fondo dentro la notizia, le cose stanno in maniera leggermente diversa. Senza nulla togliere agli sforzi fatti fin qui per migliorare, la classifica in questione è stilata da una testata americana, UsNews appunto, che annovera numerose graduatorie quali, a titolo di esempio, la classifica delle migliori diete, le migliori auto usate, le migliori carte di credito e così via.

Consultando invece la classifica di TopUniversities.com, a detta di molti ben più attendibile e riconosciuta, l’Ateneo di Bari si piazza ad un meno onorevole 801esimo posto, Milano Bicocca al 651esimo (290esimo per UsNews), Padova al 296esimo (140esimo per UsNews). Insomma, un piazzamento non così onorevole.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here