primarie csx

Dopo il “Sì” di Antonio Decaro per la candidatura a sindaco di Bari, le cose si complicano per tutti. La discesa in campo per concorrere alla carica di primo cittadino da parte di una personalità forte come quella di Decaro spariglia decisamente le carte e mette sul “chi vive” gli avversari, siano questi di opposti schieramenti politici, che dello stesso gruppo, che con lui dovranno affrontare lo sbarramento delle primarie. Da Pietro Petruzzelli arriva il primo commento alla nuova candidatura:

Bravo Antonio Decaro non ho mai avuto dubbi che alla fine “scegliessi Bari”. Il tuo contributo alle primarie sarà determinante per arricchire il bagaglio di idee e di prospettive per la nostra città e per disegnare insieme la fisionomia di un nuovo centro sinistra adeguato alle sfide che ci attendono. Le primarie devono acquisire la loro finalità originaria di competizione sulle idee e non tra le persone. Non vedo l’ora di potermi confrontare con te sulle strategie e sulle priorità da mettere in atto per un futuro sostenibile della nostra città.

Intanto, mentre vengono affinate le strategie per le campagne elettorali, vengono organizzati punti di raccolta delle firme a favore delle varie candidature alle primarie del centro-sinistra. In via Sparano, il banchetto di Realtà Italia raccoglie le adesioni alla candidatura di Giacomo Olivieri.

“Siate protagonisti e recuperate la fiducia perché attraverso le primarie stiamo per scegliere liberamente il primo cittadino di Bari”. Lo ha detto il presidente di Realtà Italia e candidato sindaco, Giacomo Olivieri, soffermandosi a parlare con alcuni dei cittadini che oggi in via Sparano, nei pressi della chiesa di San Ferdinando, hanno firmato a favore della sua candidatura alle primarie del centrosinistra che si terranno il 23 febbraio.

“In questi primi, ma significativi, confronti sto invitando tutti ad aumentare e migliorare l’impegno ed il coinvolgimento nella vita pubblica. Ad essere protagonisti del centrosinistra barese che – secondo Olivieri – dovrà esprimere attraverso le primarie un candidato in grado di diventare primo cittadino. Da tempo ho dato la mia disponibilità battendomi affinché si tenessero le consultazioni. Mi auguro che l’appuntamento con i partiti della coalizione possa produrre un confronto orientato sulle idee e sulla visione di Bari città metropolitana”.

“Da parte mia – spiega Olivieri – sto mostrando la bontà del mio progetto, fatto di grandi ed a volte piccole azioni di buon senso comune. Ho anche iniziato a sottoscrivere con i cittadini una serie di documenti contenenti impegni programmatici. Sono infatti convinto che serva concretezza da parte della politica se non si vuole che continui a germogliare l’antipolitica. Anche per questo – conclude Olivieri – siamo in strada a parlare con i baresi. Oggi e domani, domenica 12 gennaio, Realtà Italia è presente in via Sparano, nei pressi della chiesa di San Ferdinado, tra via Abate Gimma e via Calefati, con un banchetto per la raccolta delle firme utili alla mia candidatura”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here