Partorisce il 27 dicembre e solo sei giorni dopo, il 2 gennaio, viene raggiunta da un colpo di pistola all’addome. La donna, una 33enne barese, è ricoverata nel reparto di Chirurgia del Policlinico.

Sul caso indaga la Squadra Mobile della Polizia, coordinata dalla Procura. La neo mamma sarebbe stata colpita nei pressi della sua abitazione. La donna è stata operata d’urgenza a causa delle gravi lesioni riportate.

Il colpo sarebbe partito da una pistola giocattolo modificata. Gli investigatori sospettano che l’episodio possa essere avvenuto in ambito familiare. La Polizia cerca il marito, attualmente irrintracciabile.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here