Tamponano l’auto della guardia giurata appena dopo aver sistemato di traverso sulla strada un furgone rubato a Mesagne qualche giorno fa. Causato l’incidente, in otto, a volto coperto e armati fino ai denti con kalashnikov e pistole, hanno costretto il gestore del locale Trappeto a consegnare il cospicuo incasso del sabato sera.

Pochi istanti, come se il colpo fosse stato studiato nei minimi dettagli e provato. L’assalto armato è avvenuto in mattinata n contrada Cristo delle Zolle, poco distante dal locale della movida. Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri. Nessuno, forse proprio per la meticolosità del piano, è rimasto ferito.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here