Polignano a Mare, località Cala Ponte. Una moto d’acqua sfreccia tra le imbarcazioni in rada, ben al di sotto della distanza consentita.

Manovre azzardate a tutta velocità creano meraviglia e spavento tra gli “spettatori”. Qualcuno non ci sta e chiama la Capitaneria, che interviene prontamente.

Nella fotografia il momento in cui gli uomini della Guardia Costiera multano gli spericolati “sboroni”, subito dopo aver agganciato l’acquascooter al natante prima di prendere il largo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here