Sorpresi e denunciati dai carabinieri a fare sesso in auto. Protagonisti dell’amore contagioso sono sue amanti in trasferta, arrivati ad Adelfia come nelle sere precedenti.

L’accoppiamento dei forestieri non è sfuggito ad alcuni residenti di via Conella, al quartiere Canneto. Fatta la soffiata, i carabinieri si sono messi in attesa. L’uomo e la donna sono arrivati puntuali come ogni sera, senza sapere che la scappatella gli sarebbe costata carissima.

Quando le intenzioni erano ormai evidenti, i militari sono usciti allo scoperto e hanno chiesto loro i documenti nell’imbarazzo generale.

Seppure all’amore non si comanda, i due amanti sono tornati mestamente alle rispettive case con una denuncia per violazione del decreto anti coronavirus.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here