“Abbiamo paura, sì. Abbiamo tutti paura e oggi non è stata una bella scena vedere una donna col terrore sulla faccia, denigrata, fatta uscire di casa in abiti succinti. Con oggi abbiamo toccato il fondo”.

Luana è la vicina di casa della donna di 65 anni derubata, picchiata e denudata da tre uomini incappucciati mentre era sola in casa. Siamo all’Auricarro, contrada di Palo del Colle, nel barese.

La gente ha paura, seppure non è la sola zona del paese ad essere finita nel mirino dei malviventi. Nello stesso residence i furti d’auto e negli appartamenti non si contano più. A confermare l’aumento dei reati predatori è lo stesso Sindaco del paese, giunto sul posto per esprimere la propria vicinanza alla vittima.

Oggi si è andati oltre, si è forse andati oltre la soglia della rassegnazione. La gente chiede interventi concreti per evitare che la prossima volta ci possa scappare il morto.

Nel tardo pomeriggio sul posto sono giunti i Carabinieri della Scientifica, seppure i familiari che hanno provveduto a cambiare tutte le serrature, avevano già pulito, essendo avvenuto tutto intorno alle 9 del mattino. Intanto continua la caccia all’uomo. Nel corso delle ore sarebbero emersi elementi importanti ed altri potrebbero venire fuori dall’acquisizione delle immagini delle telecamere di sorveglianza di alcune abitazioni vicine.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here