pic by gianlucadimarzio.com

Dopo aver ufficializzato il ritorno di Walid Cheddira, il rinnovo di capitan Di Cesare e gli arrivi dei giovani Dorval e Bosisio, il ds Polito apparecchia la tavola per due nuovi innesti: Leonardo Benedetti e Francesco Vicari.

Il primo è un centrocampista classe 2000 di proprietà della Sampdoria e che ha giocato la scorsa stagione in prestito all’Imolese. La giovane mezz’ala, ma all’occorrenza anche mediano, svolgerà in giornata le visite mediche con il club biancorosso e arriverà con la formula del prestito con diritto di riscatto ed opzione di controriscatto per i blucerchiati.

Il secondo è un centrale di difesa classe ’94 della Spal, squadra della quale è anche capitano: su Vicari ci sono le attenzioni di diversi club di Serie B, tra cui il Palermo, oltre che i corteggiamenti di squadre estere. Nel pomeriggio si tiene un vertice a Ferrara per definire il futuro del difensore romano, il quale ha messo il Bari in cima alla propria lista delle priorità: non dovrebbero esserci dunque ostacoli per l’approdo di Vicari nel capoluogo pugliese, che sfrutterà il proprio status di bandiera del club biancoceleste per essere accontentato al fine della sua cessione ai Galletti.

Non si registrano passi in avanti per quanto concerne l’affare Moncini, così come appaiano momentaneamente congelate le trattative per Ciano e Folorunsho. Nessun dubbio riguardo l’arrivo di Elia Caprile, mentre resta difficile la trattativa per il ritorno di Sabelli a Bari. Non si chiude ancora per Mallamo a causa delle elevate richieste dell’Atalanta, ma mister Mignani confida nei buoni rapporti con la società bergamasca e resta fiducioso per il ritorno del suo numero 99. L’arrivo di Vicari escluderebbe quello di Vogliacco, mentre per il centrocampo si tratta con la Lazio per Sofian Kiyine, sul quale c’è pero la concorrenza di squadre del calibro di Hellas Verona e Bologna, quest’ultimo club in trattativa con il Bari per il giovane Gianmarco Cangiano.

Per quanto riguarda il mercato in uscita, dal ritiro a Roccaraso sono stati esclusi De Risio, Perrotta e Lollo, oltre a Cristian Andreoni che è ad un passo dal ritorno al Pordenone e Manuel Marras sul quale è forte l’interesse dell’Ascoli. Già ufficializzata la cessione in prestito di Giovanni Mercurio alla Fidelis Andria, mentre Moussa Mané passerà in prestito alla Recanatese. Sondaggio dell’Avellino per Antonio Mazzotta.