Il Bari non sa più vincere. Dopo le sconfitte contro il Potenza e la capolista Ternana, la squadra biancorossa non va oltre l’1-1 al San Nicola contro la Casertana.

La partita è combattuta e aperta sin dai primi minuti di gioco. Il Bari passa in vantaggio al minuto 26′ con un bellissimo gol di D’Ursi che, dopo essersi liberato del suo marcatore, fa partire un destro a giro imprendibile sotto l’incrocio.

La beffa arriva pochi secondi prima del rientro degli spogliatoi: al minuto 46′ la Casertana fa 1-1 sugli sviluppi di calcio di punizione, grazie al difensore Carillo.

Nel secondo tempo succede di tutto, entrambe le squadre falliscono diverse palle gol e il risultato resta così fisso sull’1-1 dopo i 90 minuti di gioco.

Il Bari rischia di perdere ancora terreno dalle dirette rivali, con Avellino e Ternana in scena tra poco. I punti in classifica sono 53, ma ora anche il terzo posto è a forte rischio. E nel prossimo turno c’è la trasferta insidiosa sul campo del Catanzaro, quarto a -5 proprio dalla squadra di Carrera, con una partita in più da disputare.