Eccola qui la risposta da grande squadra del Bari. La formazione biancorossa liquida al San Nicola la pratica Virtus Francavilla, aggiudicandosi il derby con un netto e convincente 4-1.

Una vittoria importantissima per il morale e per tutto l’ambiente biancorosso, soprattutto per mister Auteri, attaccato durante la settimana da una buona fetta della tifoseria del Bari.

Il tecnico deve ringraziare i soliti Antenucci e Marras, autori entrambi di una doppietta. Il 10 e il 7 si confermano ancora una volta tra i migliori in campo e gli uomini in più del Bari nella ricorsa alla promozione in Serie B.

Nel primo tempo succede tutto in sei minuti. Al 34esimo è Antenucci a sbloccare il match, combattuto fino a quel momento: l’ex attaccante della Spal, suggerito da Candellone, trafigge da fuori area il portiere avversario, portando il Bari in vantaggio.

Immediata la risposta del Virtus Francavilla che dopo 120 secondi trova subito il pari grazie a Castorani, abile a trafiggere Frattali dal limite dell’area.  Passano ancora due minuti e Marras viene atterrato in area di rigore. Per l’arbitro non ci sono dubbi, dagli undici metri si presenta proprio il numero 10 che non sbaglia. Si ritorna così negli spogliatoi sul risultato di 2-1.

Nel secondo tempo il Bari legittima la vittoria. Al minuto 54′ Marras fa doppietta: ben servito da Lollo, con il sinistro il 10 disegna un delizioso pallonetto, sfruttando anche un’uscita rivedibile del portiere avversario.

A chiuderla definitivamente è bomber Antenucci al 68′, prima di lasciare il campo. Marras questa volta veste i panni di uomo assist, serve in profondità il compagno, che tutto solo non sbaglia.

Il Bari sale così a quota 41 punti, consolida il secondo posto ma rimane sempre a 8 lunghezze di distanza dalla capolista Ternana, vittoriosa per 0-1 sul campo della Viterbese. Nel prossimo turno la squadra di Auteri farà visita al Teramo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here