Il 2020 di Francesco Lezzi si è concluso con una sconfitta rimediata nell’incontro contro Etinosa Oliha, campione italiano in carica nella categoria dei pesi medi, ma il pugile barese può ritenersi soddisfatto per la sua prestazione.

Il match è stato infatti combattuto dall’inizio alla fine, i colpi sferrati da Lezzi sono risultati più efficaci e precisi di quelli del suo avversario, un richiamo ufficiale dell’arbitro gli è però costato l’incontro.

Il pugile originario del Libertà ha dimostrato di poter gareggiare alla pari anche nella categoria dei pesi medi, il modo migliore per salutare il 2020 e proiettarsi con fiducia e ottimismo al 2021.

Lezzi ha stabilito un accordo con l’Asd Pienza Boxe di Molfetta e lotterà in Puglia almeno 3 volte durante il prossimo anno, l’obiettivo resta quello di portare a casa un ambito titolo.

Il primo evento è in programma il 16 gennaio al PalaPanunzio di Molfetta, sede dell’Asd Pienza Boxe, dove Lezzi sfiderà Rauseo. I favori del pronostico sono tutti per il barese, in grandissima forma.

Con 31 match disputati e 194 round boxati, in questo periodo Lezzi infatti sembra tornato ad altissimi livelli, merito anche dei lavori tecnici fatti in palestra con Andrea Catacchio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here