È un Bari divertente ma soprattutto vincente che convince tutti, tifosi e società. La squadra biancorossa batte 0-3 in trasferta la Viterbese nella quarta giornata del girone C di Serie C e conferma di avere tutte le carte in regola per essere la candidata principale al primo posto.

Una gara che non ha mai avuto storia, chiusa già dopo i primi 45 minuti di gioco. Al 5′ è il solito bomber Antenucci a sbloccare la partita con un destro che non lascia scampo al portiere avversario.

Partita subito in discesa per i biancorossi che mantengono sempre il pallino del gioco. Dopo aver corso un pericolo con un legno colpito dai padroni di casa, la squadra di Auteri prima della fine del primo tempo ipoteca la gara con un uno-due terribile.

Le reti portano la firma di Di Cesare, abile a svettare sul secondo palo e a siglare il raddoppio di testa, e D’Ursi, servito in area di rigore da un ottimo filtrante di Antenucci.

Nel secondo è pura accademia. Il Bari abbassa i ritmi, difendendosi in maniera ordinata e correndo pochi rischi.

Sono 10 i punti raccolti in 4 partite che valgono il primo posto in classifica in attesa dei recuperi delle rivali. Il miglior modo per arrivare al derby in programma nel prossimo turno contro il Monopoli.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here