Girandola di emozioni e pioggia di gol allo stadio Giovanni Paolo II nel derby tutto pugliese tra la Virtus Francavilla e il Bari, match valido per la 1a giornata del Girone C di Serie C.

Ad avere la meglio alla fine è la squadra biancorossa di Auteri che però rischia di buttare via una partita che sembrava in cassaforte, dopo essere andata in vantaggio addirittura di tre gol.

Ben 5 reti in un primo tempo davvero spettacolare. Ad aprire le danze è il solito bomber Antenucci dopo soli 300 secondi: l’attaccante biancorosso è abile a ribattere in rete una respinta del portiere avversario su azione di calcio d’angolo.

Al 18′ il Bari trova il raddoppio con D’Orazio che si incunea nell’area di rigore della Virtus con troppa facilità, trovandosi a tu per tu davanti a Crispino. I Galletti non sono sazi e al 30′ calano addirittura il tris: traversone dalla destra di Ciofani, sponda di D’Orazio per D’Ursi che fa 0-3.

Finita qui? Macché. La Virtus Francavilla rientra in gara nei minuti finali del primo tempo con un uno-due che coglie di sorpresa la retroguardia del Bari. Prima Perez, poi Franco e negli spogliatoi si ritorna sul risultato di 2-3.

Nel secondo tempo i padroni di casa ci credono e vanno vicino più volte al 3-3. Il Bari stringe i denti e porta a casa tre punti davvero importanti. Il miglior modo per iniziare il campionato e per preparare la sfida di Coppa Italia in programma mercoledì contro la Spal. Ma servirà di più. E mister Auteri lo sa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here