Monza, Vicenza e Reggina promosse in Serie B, il Bari ai playoff. Recita così il verdetto del Consiglio Federale che si è tenuto in giornata nella sede della Figc.

La squadra biancorossa, seconda nel girone C, potrà lottare per conquistare la promozione in campo. I play-off e play-out si disputeranno a partire dal 1 luglio. La partecipazione ai per le squadre che si sono qualificate, sarà opzionale, chi rinuncerà non incorrerà in penalizzazioni.

“Sarà il campo a decidere, come era nei nostri auspici e come abbiamo sempre dichiarato: giocarci sul campo le nostre possibilità di promozione – dichiara il ds biancorosso Scala -. Le gare secche impongono approcci differenti, ma è un aspetto secondario, ci prepareremo al meglio. Sarà come un mondiale; le incognite e le difficoltà saranno tante, ne siamo consapevoli, ma non cerchiamo alibi”.

Gli uomini di Vivarini intanto sono tornati ad allenarsi al San Nicola, sanificato per l’occasione, rispettando tutte le norme previsto dal protocolli di sicurezza.

Mascherine e distanziamento sociale, lavori atletici per riprendere il ritmo ed una graduale ripresa di confidenza con il rettangolo verde di gioco e con il pallone.

Ora però si inizia a fare sul serio. Il Bari deve farsi trovare pronto per il grande appuntamento dei play-off. Non potrà contare sulla spinta del suo pubblico e del San Nicola ma la promozione in Serie B è alla portata di mano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here