Nasce la Scuola Calcio Ufficiale SSC Bari. Talento, territorio e programmazione sono le parole chiave che ruotano intorno a un progetto nato dalla collaborazione con la società biancorossa e l’Intesa Sport Club Bari.

“Sono molto contento di questo accordo – spiega il presidente De Laurentiis -. Avere una nostra scuola calcio ufficiale credo sia un tassello fondamentale per sviluppare il progetto del settore giovanile a cui, in questi mesi, abbiamo lavorato con grande impegno. Crediamo molto nella programmazione e nella possibilità di coltivare talenti, per questo valorizzare i giovani atleti del territorio resta uno degli obiettivi principali che ci siamo posti per i prossimi anni”.

“Un ringraziamento va fatto anche all’Intesa – prosegue De Laurentiis – che in questa stagione è stata capace di aggregare e tenere uniti i giovani calciatori classe 2007 e 2008 ex tesserati, che quest’anno hanno fatto un ottimo lavoro nei loro campionati di riferimento. Questa è la dimostrazione di quanto amore ci sia attorno a questi colori e quanto sia importante per la città e la società un lavoro di programmazione e valorizzazione sul settore giovanile”.

Il via è programmato con l’inizio della nuova stagione, ma già da luglio si terranno gli open day per poter conoscere le attività di base per le squadre Esordienti, Pulcini, Piccoli Amici e Primi Calci e fare le prime pre-iscrizioni.

“Il progetto nasce con l’obiettivo di riappropriarsi del tessuto territoriale e ripartire dai calciatori del settore giovanile di base, tesserati negli anni scorsi – sprecisa Antonello Ippedico, segretario generale SSC Bari e responsabile organizzativo del Settore Giovanile -. L’area metropolitana di Bari e la Puglia hanno molto da offrire non solo dal punto di vista del talento degli atleti, ma anche delle strutture e delle società operanti nel settore giovanile con le quali abbiamo intenzione di dialogare costantemente. Oltre a creare una nuova connessione con il territorio “calcistico” regionale, questo progetto di affiliazione è anche perfettamente in linea con quanto stabilito dal sistema di licenze nazionali per l’ammissione al campionato di Serie C 2019/2020”.

“Dopo il rompete le righe del vecchio settore giovanile biancorosso, – conclude Francesco Corallo, presidente dell’Intesa Sport Club Bari – con l’Intesa abbiamo cercato nella scorsa stagione di compattare tutti i ragazzi ex tesserati per non disperdere il loro talento. Siamo felici ora di poter portare questi ragazzi a casa, in biancorosso, e contribuire alla nascita di nuovi talenti”

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here