Inammissibile per difetto di legittimazione e difetto d’interesse a ricorrere”. Con questa motivazione il Tribunale Regionale della Puglia ha respinto il ricorso presentato dall’ex presidente e ora liquidatore della Fc Bari 1908, Cosmo Giancaspro, contro Comune di Bari e la nuova SSC Bari.

L’imprenditore di Molfetta aveva impugnato tutta la procedura con la quale l’Amministrazione comunale gli aveva prima tolto la gestione dello stadio San Nicola e poi affidato il titolo sportivo alla nuova società di Aurelio e Luigi De Laurentiis. Giancaspro e Fc Bari sono stati anche condannati al pagamento delle spese processuali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here