In passato era di uso comune per gli uomini del mondo politico chiedere, anzi pretendere, i biglietti gratis per andare a vedere la Bari giocare. Dal 2014 questo privilegio è stato abolito, ma secondo alcune indiscrezioni qualche consigliere o esponente politico allo stadio è entrato senza pagare, non seguendo l’esempio del sindaco Decaro che ha mostrato al popolo del web il suo abbonamento.

Nel vano tentativo di cercare in Comune qualche scroccone, abbiamo trovato consiglieri muniti di abbonamento e altri che preferiscono vedere la partita in TV. L’unico ad aver ammesso di aver accettato l’invito da parte della società è stato il presidente del Consiglio Comunale, Michelangelo Cavone, ma che i biglietti per la curva nord li aveva già comprati.

Visto che la ricerca ha dato scarsi risultati, abbiamo chiesto ai diretti interessati se avessero sentito qualche furbetto vantarsi del biglietto scroccato, ma nulla.

print

1 COMMENTO

  1. Si ma De Laurentis con tutti i soldi che ha e tutte le agevolazioni che ha avuto qualche biglietto (per la partita s’intende) potrebbe pure mollarlo. Titolo sportivo aggratis e stadio pure non sono per tutti. Un po’ di riconoscenza è d’obbligo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here