Foto Ssc Bari
Foto Ssc Bari

Inizia con un successo l’era del Bari di De Laurentiis. Nella prima giornata del girone I del campionato Dilettanti i biancorossi hanno espugnato il “San Filippo” di Messina con un secco 3-0.

Gli uomini di mister Cornacchini, schierati col 4-3-3, hanno dominato in lungo e largo il match dimostrando una netta superiorità tecnica e organizzativa: in campo sono scesi D’Ignazio, Mattera, Cacioli e Aloisi davanti al portiere Marfella; a centrocampo Langella, Hamlili con Bolzoni e in avanti il tridente composto da Neglia, Floriano e Simeri. Da subentranti hanno esordito anche Nannini, Bollino, Pozzebon, Di Cesare e Feola.

A rompere il ghiaccio è stato al ventesimo minuto Roberto Floriano, vero e proprio uomo-partita. Da lui infatti è nato anche il gol del raddoppio di Simone Simeri che ha fulminato il portiere del Messina con un bolide sul finire del primo tempo. Nella ripresa a chiudere i conti ci ha pensato Pozzebon che su rigore ha siglato il 3-0 dopo che i padroni di casa erano andati vicini a riaprire il match colpendo anche una traversa.

Il Bari sale meritatamente a 3 punti in classifica in attesa dell’esordio al San Nicola di domenica prossima contro la Sancataldese: “Sono soddisfatto della prova di oggi – ha dichiarato mister Cornacchini –  Ero curioso di vedere il modo in cui la squadra rispondeva in una gara ufficiale, perché abbiamo provato diversi moduli in allenamento sia con due punte, sia con il trequartista, per capire se si può fare un gioco diverso dal solito, anche in campi più piccoli. La squadra ha risposto bene. Nel momento in cui riesci a correre come gli altri, o più degli altri, e al livello tecnico hai un organico di peso i problemi con il tempo diminuiscono”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here