Emiliano in soccorso del Bari. Il governatore pugliese si starebbe impegnando in prima persona per assicurare un futuro finanziario solido al club biancorosso, nonostante le recenti rassicurazioni del presidente Giancaspro che si è detto sicuro di poter rispettare le imminenti scadenze.

Entro l’assemblea dei soci fissata per il 15-16 giugno, infatti, al Bari servono non meno di 5 milioni di euro, soldi necessari per ripianare le perdite e far fronte al pagamento di stipendi e contributi e potersi iscriversi al campionato. Un’impresa non semplice per il patron Giancaspro, anche a causa delle recenti vicende giudiziarie.

Proprio per questo si è mosso direttamente il presidente Emiliano che negli ultimi giorni starebbe sondando il panorama barese e pugliese alla ricerca di figure disponibili a investire nel club di strada Torrebella, magari formando una cordata di imprenditori.

Uno dei nomi che è circolato insistentemente nelle ultime ore è quello di Francesco Maldarizzi, a capo dell’omonimo gruppo. L’idea, secondo i ben informati, era quella di rilevare delle quote societarie affidando all’ex presidente Gianluca Paparesta il ruolo di Direttore Generale.

Solo una suggestione. Maldarizzi avrebbe infatto declinato l’invito dicendosi non interessato a entrare nella compagine societaria del Fc Bari. Il Governatore, però, non si sarebbe dato ancora per vinto e anche in queste ore starebbe continuando a sondare il terreno per trovare nuovi possibili imprenditori.

print

1 COMMENTO

  1. E quindi Emiliano rimette il suo Paparesta in sella al Bari? Decide sempre lui, dai primari ospedalieri in giù, o in su visti gli stipendi. Evidentemente si prepara a una campagna elettorale difficile. Non può permettersi di perdere pure i voti dei tifosi del Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here